GENERAL CONTRACTOR

TEORIA ED EVOLUZIONE

Il significato letterale è “contraente generale”’ ed è un’espressione usata all’estero per indicare colui che ha la responsabilità operativa complessiva di un progetto di costruzione “chiavi in mano”.

In italia il termine è più specialmente usato a proposito di opere pubbliche, ed è stato introdotto dalla cosiddetta “legge obbiettivo” (443/01) che ha interpretato la procedura europea di appalti.
Si tratta di un soggetto unico al quale è affidata la “realizzazione di opere, anche strategiche”.
Il contraente generale (general contractor) recita il testo: << è l’esecutore e gestore dell’opera eseguita ed è qualificato per specifici connotati di capacità organizzativa e tecnica – realizzativa, per:

  • la libertà di forme nella realizzazione dell’opera;
  • la natura prevalente di obbligazione di risultato complessivo del rapporto che lega detta figura al soggetto aggiudicatore;
  • l’assunzione del relativo rischio.>>

L’affidamento dei lavori ad un unico soggetto responsabile dell’intera realizzazione dell’opera, sia della fase esecutiva che di quella di progettazione, rappresenta la scelta vincente per il committente, in termini di:

  • garanzia di risparmio di costi;
  • di tempi;
  • qualità di realizzazione.

La figura del “General Contractor”, inteso quale realizzatore globale dell’opera, è un soggetto organizzato in modo tale da garantire al committente la realizzazione della commessa/appalto “chiavi in mano”.
Questo si rende possibile perché, nella fase realizzativa, si fa carico in prima persona della responsabilità generale e totale e, quindi, si occupa direttamente della progettazione e della gestione delle opere, caratteristiche che rispecchiano le capacità proprie di tutte quelle imprese che operano sul mercato singolarmente e che, solo se integrate tra di loro e di qualità, riescono a realizzare il risultato, in termini di “prodotto” e “servizio”, proprio di un “General Contractor”.

In sintesi, il “General Contractor” è il realizzatore dell’opera che ha anche il compito di trovare soluzioni alle importanti esigenze di mercato intervenendo con l’utilizzo di processi ad hoc e tecnologie innovative, visto che, in questo caso, il committente pubblico e/o privato si affida ad un “unico organismo” che deve essere dotato delle necessarie competenze multidisciplinari, progettuali ed esecutive, per la corretta esecuzione delle opere richieste; il nostro gruppo ormai da anni le seleziona, le integra, le organizza strutturalmente e le esprime attraverso il know how generale diventato, a questo punto, un vero e proprio “asset”.

FINALITÀ DEL NOSTRO PROGETTO “AZIENDA”.

Il progetto si è finalizzato pertanto a perseguire i seguenti obiettivi:

  1. costituire un gruppo coeso nello sviluppo di attività per consolidarle e svilupparle;
  2. strutturare un general contractor “reale” in cui vi siano contenute tutte le competenze, le credenziali e le attività propedeutiche ed utili a consentire la realizzazione di un’opera dalla “A” alla “Z”, dalla fase di progettazione alla realizzazione “chiavi in mano”;
  3. organizzare una struttura aziendale, in cui tutti i componenti siano in sinergia tra di loro, che si consolidi e si moltiplichi, sia in termini di numeri di fatturato sia di numero di clienti, per ognuno dei soggetti partecipanti (socio, azionista, partner);
  4. predisporre una struttura commerciale di sviluppo e di gestione delle commesse;
  5. produrre il bilancio aggregato della General Contractor,
  6. generare un consolidato di gruppo “moltiplicatore”, in cui il fatturato della capogruppo ha un valore di produzione dato dalla somma della produzione:
    – diretta (distribuita ai soci/azionisti);
    – dei soci non ricevuta dalla capogruppo;
    – dei soci ricevuta per il tramite della capogruppo ma che non imputata alla stessa.

GEI HOLDING S.P.A., in conclusione, ha ideato e concretizzato un effettivo General Contractor per:

A. potersi candidare a opere pubbliche e private (in italia e all’estero) anche con soglie d’ingresso particolari che ci permettono di partecipare non solo utilizzando i risultati dell’aggregato consolidato del Gruppo ma anche di partecipare per i requisiti che definiscono un general contractor;
B. incrementare il fatturato della propria azienda ottenendo dalla general contractor le commesse acquisite, a prezzi di mercato e non al ribasso;
C. ottenere i giusti utili dalle commesse / appalti acquisiti dalla general contractor;
D. aumentare le categorie e requisiti sia per l’azienda aderente sia per la General Contractor, potendo contare sul fatturato globale;
E. Le caratteristiche e i parametri anzi detti produrranno un valore aggiunto complessivo, che riguarda sia l’azienda partner sia il nostro gruppo, in termini di:
I. ampliamento delle categorie,
II. crescita del fatturato,
III. aumento del valore dello stato patrimoniale,
IV. incremento degli utili.

ORGANIZZAZIONE DEL GRUPPO

La GEI HOLDING S.P.A., per la fase operativa ed esecutiva soprattutto a ragione della partecipazione che detiene nella GEI COMPANY GROUP, è dotata di un Team professionale che rappresenta una vera e propria “task force”.

Il Team è composto da molteplici figure professionali che hanno sviluppato nel tempo, anche per motivi di carriera, un know how ricco di conoscenze e esperienze (contract engineer, contract administrator, contract clerk), che gli permette di svolgere, in modo competente, funzioni di “construction management”.

Dirigente del Team è il Contract Manager, un professionista che possiede competenze multidisciplinari (contrattualistiche, tecnico-contabili, amministrative, legali, etc.) che opera di concerto con il gruppo di coordinamento dei progetti guidati dai Project Manager per la realizzazione e la gestione delle opere.

Egli sarà quindi responsabile non di un solo contratto ma di più contratti contemporaneamente per cui dovrà assolvere a queste funzioni e svolgere questa attività:

  • analizzare e commentare tutta la documentazione di una commessa o di una eventuale gara d’appalto ricevuta dai clienti (committenti) sia prima dell’accettazione di partecipazione, sia all’avvio dell’iter aziendale per l’elaborazione dell’offerta;
  • supportare l’intera struttura (o sub-struttura) aziendale (ingegneria, architettura, acquisti o altro) preposta a redigere gli elaborati per partecipare alle gare/offerte d’appalto;
  • approntare e coordinare la personalizzazione dei testi contrattuali per i contratti di subappalto (lavori, servizi, consulenze, etc.);
  • redigere gli accordi di eventuali joint venture / partnership con altre aziende per partecipare a gare o alla realizzazione di opere; nel caso che l’utilizzo di un azionista o partner risultasse più dispendioso dal punto di vista dei costi è spesso consigliato l’utilizzo di realtà selezionate del territorio ma, in ogni caso, gestite dal nostro principale azionista o professionista.

Il Contract Manager sarà dunque la figura di riferimento per l’intero gruppo e per la direzione, in relazione alla gestione dei rapporti contrattuali e dell’approfondimento e risoluzione dei problemi che deriveranno dallo sviluppo delle commesse.

Le singole imprese, infatti pur restando giuridicamente distinte ed autonome, potranno così creare un’organizzazione congiunta di produzione, in cui possono misurare e regolare le rispettive, stabilire il livello dei prezzi, procacciarsi le materie prime acquistandole a condizioni più vantaggiose rispetto a quelle che otterrebbe una singola impresa, curare la pubblicità dei prodotti, etc.

Sono queste le diverse formule di un accordo con un “General Contractor a partecipazione mista”, indirizzato, inoltre, verso l’opportunità di acquisire grandi commesse nazionali ed internazionali; possibilità che, altrimenti operando singolarmente, sarebbe negata.

Generali Investimenti Holding S.p.a.
in breve: GEI Holding S.p.a.

Partita Iva: 04623260967 | Numero REA MI: 1761338 | Capitale sociale interamente versato: €250,000.00

SEDE LEGALE

MILANO – Piazza del Duomo, 20 – C.P. 20122 MILAN – ITALY

UNITÀ OPERATIVE

ROMA – Via V. Veneto, 7 – 00187 ROMA – ITALY
COPPEDÈ PALACE
NAPOLI – Via G. Porzio, 4 – 80143 NAPOLI – ITALY
LE GEMME PALACE

Contatti

Quartier generale telefono +39 02 30 31 45 48